Shared experiences

During the last Autumn Equinox's Festival we have spent an entire day at the millennial Olive Trees with our participants. They are two majestic trees, among the oldest trees in Europe, two real nature's patriarch. Meeting them is always a thrilling emotion. Thinking about them being here for 4000 years, that they have "seen" so much. And how much power and energy they cast...
For these reasons we have decided to insert an entire day with their company on the trip plan, and to do it on joy and share's waves: so we have danced under the disruptive guide of Cinzia, and Daniela has gifted us with marvellous sounds through her gong and her crystal bells. We have meditated with the trees and to them we have dedicated verses in a creative writing's work. 
Under here you can read some of these writings (ITA). Some are signed and others are not. Let yourself be carried by the emerged words.......
 
1.
Sono contenta perché era forse troppo che non provavo l’esperienza della meditazione… Ed è speciale perché niente mi dona questa pace… Poi questo luogo e questi suoni l’hanno resa indimenticabile. E’ bello e giusto provare queste sensazioni ogni tanto e prendersi un momento per sé stessi, lontani dalla “solita routine”.Giada
 
2.
Grande albero di cui non trovo l’aggettivo per definirti, grazie del messaggio, che è entrato nel mio cuore dentro la rosa color rosa antico,sfumata di color violaceo, le parole si adagiarono sopra ai petali penetrando profondamente all’interno. Ed erano solamente amatevi, amatemi, amate immensamente!!! E un leggiadro ringraziamento usciva. Grazie grazie grazie immensamente!!!
 
3.
Un giorno un fiocco di neve incontrò, in un bosco incantato, un raggio di sole!
E questo gli racconta episodi ed aneddoti, vissuti della sua stessa vita.
Il fiocco di neve si scioglie e piange lacrime dolci e sottili e ringrazia il raggio di sole, per essere riuscito, con la sua dolce voce, ad entrare e commuovere il suo cuore.
 
Ad Arianna da Rosy, con infinito amore
 
4.
Non è facile almeno per me descrivere le emozioni quando mi sono seduta mi sono sentita come abbracciata e mi è salito un groppo in gola è stato un momento molto emozionante anche la campana mi scatenava brividi lungo la schiena non si può descrivere ciò che si sente ma è stato bellissimo
grazie
la natura è la cosa più bella e straordinaria del mondo
 
5.
Grazie. Grazie. Grazie.
Per ogni dono che mi hai offerto: forza, volontà, pace, speranza, sorriso, accoglienza, protezione e nutrimento. Doni che porto nella mia vita da condividere in ogni incontro con amore.
 
6.
Sono entrato in risonanza con la natura e con la musica, si è amplificata la sensazione che tutto vibrasse alla stessa frequenza.
 
7.
Momento di chiarezza, di connessione con il tutto, di condivisione con la natura di questa splendida esperienza tenera.
Grazie
 
8.
Ti ho sentito
mi hai abbracciata
dietro a me il tuo calore,
la tua presenza rassicurante.
Il mio cuore si apre
e un amore profondo mi pervade.
 
Grazie
 
9.
Siamo qui per imparare quale uso fare della nostra libertà personale, o libero arbitrio. Ogni azione ha una conseguenza, sta a noi scegliere quale fare: se una con conseguenze disarmoniche od una che invece porti al benessere collettivo, o nostro. Non c’è separazione né distanza tra noi e gli altri e il nostro mondo, in quanto ogni nostra azione porta delle conseguenze ovunque intorno a noi. Non c’è destino, non c’è obbligo né costrizione, ci sono solo scelte. Io scelgo di agire per il nostro bene comune. Io scelgo di rimettere il mio potere personale al mio Sè Superiore.
 
10.
Come sempre ricevo ciò di cui ho bisogno proprio al momento giusto. Ho chiesto all’albero (ormai il mio amato albero) di instillare le qualità perfette per me ora col è data la FORZA. Mi sento salda e piena di energia, mi sento forte e sostenuta dalle energie dell’Universo, del Cielo e della Terra. Sensazione che ormai da troppo tempo mi mancava. Sento di essere Natura e appartenere alla Natura, di essere Albero, Cielo, Mare… eterna e immutabile nella mia essenza e meritevole sul gioco della forma fisica che ho scelto. Ora è arrivato il momento del gioco, del divertimento, della leggerezza. Gratitudine per me stessa e per l’universo, per essere qui, per il sostegno, per l’Amore che sento tutto in ogni momento della mia vita materiale. Che dire: è tutto perfetto così com’è. Chiedo che la grazia che vivo possa attraverso me far sentire questo Amore ai miei amati, e si espande al pianeta e all’Universo.
GRAZIE!
 
Paola

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Acropoli di Atene
Acropoli di Atene
Meteore
Meteore
Asklepeion ad Epidauro
Asklepeion ad Epidauro
Rituale di Luna Piena
Rituale di Luna Piena
Pascaredda - l'interno del corridoio
Pascaredda - l'interno del corridoio
You are here: Itineraries Shared experiences